Alcuni consigli per mantenere pulita la cucina

openspace lube

Cucina Lube – modello Creativa

La cucina è il centro vitale della casa, in tutti i sensi. Colazione, pranzo e cena partono tutti da là. Mantenerla pulita e in ordine non è solo un obbligo ma anche una necessità. Per questo motivo, i suggerimenti che leggerete più avanti devono essere seguiti alla lettera.

Mantenere il bancone più libero possibile

Molto spesso, i banconi della cucina vengono utilizzati per riporre piccoli elettrodomestici, barattoli, utensili, ecc. Se da un lato questa destinazione d’uso rende tutto facilmente accessibile, dall’altro può creare tanto disordine. Ecco perché esistono gli armadi da cucina.

Senza tutta quella roba che ingombra i banconi, c’è molto più spazio per il lavoro di preparazione. Se poi lo spazio negli armadi è esiguo, eliminare tutto ciò che non viene utilizzato buttandolo via, regalandolo oppure vendendolo.

Se proprio non si può fare a meno del bancone come luogo di stoccaggio, tenerci sopra gli elettrodomestici e gli utensili che vengono utilizzati ogni giorno.

Iniziare con una cucina pulita

Se possibile, evitare di iniziare a cucinare finché la cucina non è relativamente pulita. Al contrario, chiunque si deprimerebbe facilmente e alzerebbe le mani per la disperazione dopo aver cucinato un pasto.

Pulire durante l’attesa

Se si ha disposizione un po’ di tempo libero in cucina, usarlo con saggezza. Ad esempio, in attesa che una pentola d’acqua arrivi a ebollizione, fare un po’ di pulizia. Iniziare a scaricare la lavastoviglie. Mettere via gli utensili già utilizzati. Pulire il bancone.

Fare uscire subito l’acqua dal lavandino

Non è mai bello mettere le mani nell’acqua fredda e oleosa che si deposita nel lavandino. Quindi, meglio farla uscire subito dopo aver lavato i piatti, così pulirlo è molto più semplice.

Mettere ordine mentre si cucina

È sempre una buona idea mettere via le cose mentre si sta cucinando. Invece di lasciare tutto sul bancone, riporre le cose dopo averle utilizzate. Ora, se si ha davvero fretta di mettere qualcosa nel forno, può essere utile mescolarlo il più velocemente possibile e ripulire il disordine mentre sta cuocendo.

Utilizzare un contenitore per gli avanzi

Invece di gettare gli avanzi di cibo sul bancone, è molto più efficiente metterli in un apposito contenitore. In questo modo non bisogna pulire il succo del cibo e si possono scaricare rapidamente gli scarti tutti in una volta. Si possono persino sbucciare carote, patate, cetrioli, ecc. direttamente nel contenitore per risparmiare tempo.

Un posto per tutto

Trovare un posto per ogni cosa invece di avere cose sparse qua e là in cucina. Ad esempio, si può utilizzare un piatto grande in cui tenere tutta la frutta non refrigerata.

Stabilire giorni e orari per fare le cose

La dimenticanza è una delle ragioni principali per non portare a termine certe faccende. Quando vengono stabiliti i giorni per fare certe cose, è molto più facile ricordarsi di farle. Si possono anche avere determinati momenti della giornata per compiti specifici, come scaricare la lavastoviglie dopo la colazione. In questo modo, è pronta per essere riempita durante la giornata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi